Primo nella mente e primo sarai nel tuo mercato!

 

Perché primo nella mente?

Perché potresti avere il miglior prodotto, il miglior servizio o la miglior location, ma se non sei primo nella mente del cliente allora non esisti, sei trasparente al mercato, al massimo resti un'alternativa al tuo competitor, l’alternativa al prezzo più basso, è questo quello che tu non vuoi.

 

Qua passa il confine fra il lavorare per tirare a campare e fare sodi e avere successo.

 

In qualunque tipo di attività imprenditoriale prima di iniziare dovresti per primo definire chi sei e quello che vuoi rappresentare nel mercato.

Prova a pensare a varie categorie di prodotti, di aziende, ti renderai conto immediatamente che per ciascuna e come se ci fosse una lista nella tua mente, dove la prima marca o azienda o prodotto o persona che ti viene in mente sta sul primo posto, la seconda già è una alternativa, la terza già non esiste più.

 

Quindi ogni cliente ha al massimo 1, 2 marche nella mente, e se la tua azienda non è in una di queste posizioni, possibilmente nella prima, hai un problema… Vuol dire che tu non hai un brand, non esisti e non sei nessuno, potrai  competere solamente sul prezzo.

 

Il 90% degli imprenditori, lo ritiene superfluo, ma se poi il 90% delle attività fallisce entro i primi 5 anni il motivo è anche questo!

Senza avere definito chiaramente chi sei non potrai mai comunicare chiaramente al tuo  mercato di riferimento.

 

Tutto quello che fai non deve essere solo il lavoro che fai ogni giorno all’interno del tuo punto vendita o nella tua azienda, ma nemmeno sul tuo sito web, sui social o le varie pubblicità che potresti fare, ma devi lavorare nella mente dei tuoi potenziali clienti per influenzarli.

E' nella mente dei tuoi clienti che avvengono le decisioni d’acquisto, ed è lì che devi andare a combattere e a competere le tue battaglie.

Esistono gli strumenti, le strategie efficaci.

E queste strategie hanno proprio l’obiettivo di farti salire nella lista,  diventare il primo nella mente del cliente e  Leader del mercato.

In questo modo diventi l’azienda preferita quando il cliente decide di acquistare il tuo prodotto o servizio. Essere il leader è tutto più facile, perché vieni cercato dal cliente, puoi permetterti i prezzi più alti  generando molto più utili.


Possiamo usare come esempio Apple che viene  percepito al primo posto nella mente dei clienti, porta un vantaggio competitivo enorme, certo non può essere paragonato a noi, ma prova a pensare a come questo concetto sia la base per diventare primi nella mente.

Sicuramente in questo momento stai pensando: se ci sono già altri competitor ad occupare la prima posizione nella mente del cliente.

Il mio miglior consiglio che posso darti è quello di andare a crearti una nuova scala nella mente del cliente, dove ti posizionerai al primo posto, anziché perdere tempo e soldi nel tentare di riuscire a far cambiare idea alle persone che il tuo prodotto o servizio sia migliore di quello che già acquistano dai tuoi competitor.

Ti faccio un esempio banale: se pensi alla Red bull, è una bibita gassata, quando è entrata nel mercato doveva differenziarsi, doveva creare una nuova categoria, altrimenti doveva scontrarsi con la Coca cola, o non avrebbe mai preso quote di mercato.

Ma cosa ha fatto la Red Bull, ha creato una nuova categoria di bibita gassata, una bibita energetica, che è diventata la prima nella mente del cliente. Quante bibite sono nate dopo la Red Bull? Migliaia, dove sono? Esistono nel mercato, ma non ci sono nella mente del cliente, forse la prima che si affaccia un po’ è la Monster, che resta al secondo posto. E la terza?

Lavorare sul costruire una nuova lista è la cosa più importante che ogni imprenditore può fare, perché ha un’arma potentissima che può portarlo a risultati che non può nemmeno immaginare.

E' arrivato il momento in cui devi iniziare a ragionare in termini di primo nella mente del cliente, se vuoi uscire dal muro della crisi e dalla guerra dei prezzi.

 

Beh, devo farti i complimenti.

Sei arrivato fino alla fine di questo articolo!

Segno che e stato interessante.

Se sei giunto fino a questo punto non temporeggiare, fai come coloro che hanno già deciso!

 

Clicca sul link 

E inserisci i tuoi dati per richiedere una mia consulenza senza impegno!

 

NON TE NE PENTIRAI!

Richiedi la mia consulenza gratuita   (link)

 

 

Oppure scarica il mio E-book gratuito

 
 
Dal mio punto di vista, la nostra concezione di crisi non è altro che un susseguirsi di  errori che abbiamo commesso.
Perché ancora oggi certe attività hanno tanti clienti e prosperano? E altre invece sono in fase di chiusura o di sopravvivenza?
Ci sarà qualcosa che noi  imprenditori abbiamo fatto per ottenere questo risultato?  
O forse, ci sono alcune cose che noi NON abbiamo fatto o le abbiamo fatte male?
Parlo di errori che probabilmente anche tu stai commettendo. Non fraintendermi, con questo non intendo assolutamente dire che tu abbia colpa.
Magari nessuno ti ha mai detto che si trattava di errori… Ma dopo aver letto questo piccolo manuale, non avrai più scuse!

 

Inserisci i datti qua sotto e clicca e scarica il mio E-book

dove scoprirai gli errori che commetti ogni giorno che ti stanno

allontanando dalla mente del cliente

 

 

 

Puoi contattarmi via mail:  contattami