Scarica il mio E-book gratuito

 

 

Dal mio punto di vista, la nostra concezione di crisi non è altro che un susseguirsi di  errori che abbiamo commesso.
Perché ancora oggi certe attività hanno tanti clienti e prosperano? E altre invece sono in fase di chiusura o di sopravvivenza?
Ci sarà qualcosa che noi  imprenditori abbiamo fatto per ottenere questo risultato?  
O forse, ci sono alcune cose che noi NON abbiamo fatto o le abbiamo fatte male?
Parlo di errori che probabilmente anche tu stai commettendo. Non fraintendermi, con questo non intendo assolutamente dire che tu abbia colpa.
Magari nessuno ti ha mai detto che si trattava di errori… Ma dopo aver letto questo piccolo manuale, non avrai più scuse!

 

Inserisci i dati qua sotto, clicca e scarica il mio E-book

dove scoprirai gli errori che commetti ogni giorno che ti stanno

allontanando dalla mente del cliente

 

 

I 5 ERRORI CHE COMMETTI OGNI GIORNO e che ti stanno allontanando dalla mente del cliente.

Quando ho iniziato la mia carriera ero un visionario, con tante idee, volevo fare i soldi e avere successo.

Ma la realtà non è proprio così, una attività non si tira su solo con le idee, come pensano ancora molte persone, ma aggiungendo conoscenze,  strategie e metodica.

Sai! Se avessi avuto fra le mani queste informazioni quando ero alle prime armi, quando ho iniziato la mia attività in proprio, quanti errori avrei evitato? Quanti soldi avrei risparmiato? Quanto tempo non avrei buttato?

Pensa che ogni anno aprono e chiudono più di 500 mila imprese, molti decidono di iniziare un’attività imprenditoriale e altri devono purtroppo chiudere bottega. Molti di loro sono dei buoni tecnici, hanno ottime attitudini lavorative, ma in pochi sanno cosa significa essere un imprenditore, gestire e far crescere realmente una attività in questo nuovo mercato così competitivo e mutabile velocemente.

Molti aprono una attività imprenditoriali solo perché ci si illude che si possano guadagnare tanti soldi, ma senza avere le basi per poterlo fare. Ci si affida a un commercialista per la gestione, si comprano le attrezzature, si apre e il gioco sembra fatto.

Si sogna e si spera che tutto vada bene, si vive un po’ con la speranza di ricevere clienti e ci si immagina a fine mese a contare una montagna di soldi.

Questa è spesso la realtà, ma è una visione un po’ distorta, perché per fare l’imprenditore, bisogna sapere innanzitutto cosa significhi “fare impresa“, conoscere le nozioni di base, sia dal punto di vista amministrativo, strategico,  tecnico e gestionale; ma soprattutto avere un metodo di crescita e di sviluppo efficace, saper scegliere dei buoni collaboratori, ma capire che è indispensabile per tutto ciò la formazione, quindi  formarsi e formarsi in continuazione.

Sai qual è il costo più grosso che deve sostenere una azienda? Sicuramente stai pensando alle tasse, al personale, all’affitto, bollette ecc. ecc. ecc.

No, il costo più grosso  è: una attività vuota dove arrivano pochissimi clienti e spendono anche pochissimi soldi!

È inutile girarci intorno.

Riempire la tua attività di clienti dovrebbe essere la tua prima  preoccupazione, perché prima crei questa priorità, prima riduci questo grande costo fisso, solo successivamente puoi focalizzarti su tutto il resto.  

L’imprenditore per trovare nuovi clienti e trovare l’idea vincente è pronto a destinare e investire parte del proprio tempo e del proprio denaro.

Una delle difficoltà principali che l’imprenditore incontra è che spesso le idee non combaciano con  i risultati che desidera ottenere. Qualora si ottengono dei risultati, spesso accade che funzionino  per un periodo molto limitato.

So che in questo momento probabilmente stai pensando che non è facile trovare nuovi clienti, pensi che nel tuo territorio, nella tua città, ci sono pochi clienti, ci sono pochi soldi, e che da te le persone sono diverse.

Sappi che stai parlando delle tue credenze o convinzioni e che esse hanno un’influenza enorme sui tuoi pensieri, sui tuoi comportamenti e sulle azioni che metti in atto, esse determinano le tue scelte e le tue decisioni.

Spesso queste convinzioni entrano talmente tanto all’interno della nostra mente e vi mettono radici talmente profonde, noi non ci rendiamo conto che possono diventare talmente limitanti tanto da impedire di raggiungere i nostri obiettivi e i nostri risultati.

E’ difficile far cambiare le nostre convinzioni, proprio perché le nostre convinzioni ci danno sicurezza.

Diciamo che una credenza è un paletto, un punto fermo dove noi ci aggrappiamo. Esempio se noi siamo convinti di una determinata cosa, potrebbe venire chiunque a dirci il contrario, ma noi difficilmente cambieremo opinione, perché la nostra credenza sul quella cosa è cosi e basta.

Le convinzioni possono essere potenzianti o limitanti.

Le convinzioni potenzianti sono quelle credenze che ci permettono di raggiungere più risultati, al contrario quelle limitanti spesso ci bloccano nel loro  raggiungimento.

Torniamo allo scopo di questo manuale: i 5 errori più frequenti e più pericolosi che commettiamo noi imprenditori, che contribuiscono a costruire il nostro triste destino. Ovviamente, conoscendoli abbiamo modo di evitarli e di costruire un business che produca risultati, profitti, e crescita.

Ma chi sono io per parlarti di errori, di  risultati, di profitti e di crescita?

Chi è l’oscura persona che ti sta parlando in questo momento?

Se non ci conosciamo già, è giusto che mi presenti.

Mi chiamo Silvio Graziu sono un imprenditore da oltre trent’anni,  sono un coach, sono specializzato in crescita personale, crescita aziendale, leadership, psicologia del Marketing e della vendita.

I miei anni di esperienza e di formazione mi hanno portato a  creare un metodo di crescita in cui insegno “come diventare il numero uno nel tuo settore”.   "www.primonellamente.com"

Perché?

Perché puoi avere il miglior prodotto, il miglior servizio, la miglior location, ma se non sei il NUMERO UNO NELLA  MENTE DEL CLIENTE, allora non sei nessuno, non esisti, al massimo sei una alternativa al prezzo più basso.

E questo è il confine tra lavorare per tirare a campare e fare i soldi e avere successo.

Perché il cliente dovrebbe venire proprio da te?

Perché tu sei il Primo nella sua mente.

ATTENZIONE: il primo nella mente che non sia la qualità, la professionalità, l’onestà ecc.

Perché?

Perché quando le persone acquistano un prodotto o un servizio, la qualità,  la professionalità e l’onestà sono già sottointese.

Ho iniziato a occuparmi di essere il “primo nella mente del cliente” nel lontano 1995, per aiutare il mio nuovo business a crescere e avere successo, nonostante non conoscevo nessun esperto che mi desse una mano, ho raggiunto i migliori risultati.

I guru poi…lasciamoli stare!

Ho studiato e applicato nelle aziende (e continuo a farlo come coach) tutto il possibile su strategie, metodi, psicologia del business e del Marketing, leadership e tecniche di vendita e crescita aziendale e più vado avanti e più è chiara una cosa:

Per avere successo bisogna essere il primo nella mente del cliente.

Insegno delle tecniche semplici ma efficaci che cambiano il modo di vedere, di comunicare e che rivoluzionano le attività… per sempre!

Magari adesso stai pensando:  <<Silvio e la crisi? Dove la mettiamo?>>

La “crisi”, dal mio punto di vista, non esiste. Esiste un cambiamento, soprattutto negli ultimi anni, nel modo di fare impresa, nel modo di vivere delle persone, nel modo di fare gli acquisti, nel modo di lavorare. Solo chi è in grado di capire questo cambiamento è destinato ad avere successo.

Dal mio punto di vista, la nostra concezione di crisi non è altro che un susseguirsi di  errori che abbiamo commesso. Perché ancora oggi certe attività hanno tanti clienti e prosperano? E altre invece sono in fase di chiusura o di sopravvivenza? Ci sarà qualcosa che noi  imprenditori abbiamo fatto per ottenere questo risultato?  O forse, ci sono alcune cose che noi NON abbiamo fatto o le abbiamo fatte male?

Parlo di errori che probabilmente anche tu stai commettendo. Non fraintendermi, con questo non intendo assolutamente dire che tu abbia colpa. Magari nessuno ti ha mai detto che si trattava di errori… Ma dopo aver letto questo piccolo manuale, non avrai più scuse!

 

Inserisci i dati qua sotto, clicca e scarica il mio E-book gratuito

dove scoprirai gli errori che commetti ogni giorno che ti stanno

allontanando dalla mente del cliente